lunedì 24 settembre 2012

Recensione: Segreti di Irene Pecikar





Prezzo: € 9,90
Ebook: € 3,00
Pagine: 154
Editore: Edizioni R.E.I.
Genere: Romanzo



Il piccolo paese di Monfalcone (GO) fa da sfondo alle storie di quattro giovani donne e madri: Leyla , Eva, Sara e Alessia. Queste quattro donne nonostante le difficoltà e gli ostacoli lotteranno  per ciò in cui credono: l’amore e la famiglia.
Quando le loro vite sembrano correre su binari già stabiliti ecco svolte inattese, eventi  non prevedibili a cui reagiranno in maniera fiera e coraggiosa, facendosi forza a vicenda, grate di avere le amiche accanto e capiranno che spesso le apparenze ingannano.Ma fino a che punto riusciranno ad essere amiche? Quanto può essere forte un'amicizia di fronte a certi segreti?
Finalmente ho letto storie di donne comuni e verosimili alle prese con amori sbagliati, differenze d’età,  dolorose perdite, errate convenzioni sociali  e tradimenti insospettabili.
Non è difficile identificarsi con loro, molti temi trattati nel libro sono tratti dalla quotidianità e dalle esperienze di qualsiasi donna moderna.
Le protagoniste del romanzo sono ben delineate , entriamo nei loro pensieri, condividiamo le loro debolezze e i loro punti di forza. I personaggi che le circondano sono descritti brevemente ma non compromettono la riuscita del racconto anche perchè hanno ruoli ben precisi e questo basterà a renderceli più o meno simpatici.
L'unico appunto potrebbe essere che il paese di Monfalcone, e gli altri luoghi citati, resta solo e puramente uno sfondo un po' sbiadito non  approfondendo lo stile di vita che vi si conduce e il tipo di  società che lo popola. Questo rende il libro ambientabile ovunque perdendo un po' di realismo e unicità.
Le pagine scorrono veloci, il libro si legge tutto d’un fiato con leggerezza facendoti chiudere l'ultima pagina felice di esserti persa nella lettura.
L’autrice  usa un linguaggio semplice e chiaro tratteggiando con maestria, i caratteri delle protagoniste. I racconti in prima persona aiutano il lettore ad immedesimarsi con loro ed i dialoghi sono ben studiati.
Irene Pecikar crea un circolo tutto al femminile parlando delle loro esperienze in modo delicato e coinvolgente riuscendo a creare storie credibili.
Le loro vite si intersecano con sviluppi inaspettati fondendo quotidianità a eventi in grado di rimescolare le carte in tavola.Sarebbe bello, magari in un prossimo libro, sapere come sono continuate le vicende di queste splendide donne .




valutazione 5

2 commenti:

  1. me lo segno, questo libro!! mi piacciono le storie di donne, le sento molto mie..

    RispondiElimina