martedì 11 dicembre 2012

Recensione: Vanish di Sophie Jordan


Prezzo: € 16,50
E-book: € 6,99
Pagine: 259
Editore: Piemme Freeway
Genere: Fantasy - YA

Jacinda è costretta a tornare a casa dal clan, ma da quando lei Tamra e la madre son scappate molte cose son cambiate e lei non vorrebbe tornare in mezzo agli altri draki. Il rientro a casa sarà doloroso e difficile, il clan considera Jacinda una traditrice e il rapimento della figlia del capo clan da parte dei cacciatori peggiorerà la situazione e Jacinda sarà obbligata a fare qualcosa contro la sua volontà...

Tornano le avventure di Jacinda e dei fantastici draki, protagonisti della trilogia di Fireligth.
Il racconto riprende nel punto esatto in cui si era interrotto nel primo volume Fireligth: ritroviamo Jacinda, che assieme alla madre e alla sorella Tamra viene riportata a casa da Cassian, il futuro capoclan draki.
La Jordan con questo secondo volume non delude le aspettative dei suoi lettori, anzi riconferma la sua bravura e riesce ancora una volta ad incantare chi legge.
Protagonisti di questo secondo volume sono Jacinda, Cassian, Tamra e Will: ciascuno di loro è ben delineato e rispetto al primo volume pagina dopo pagina il lettore impara a conoscere meglio ciascuno di loro. 
Nonostante Tamra non sia sempre presente nel corso della narrazione il suo personaggio è sicuramente una rivelazione: rispetto alla sorella appare più matura, sicuramente più forte e determinata, mentre Jacinda appare debole e in continuo contrasto con se stessa: incapace inizialmente di prendere una decisione, sa solo piangere e lamentarsi, ma alla fine capirà cosa davvero vuole tirando fuori il suo carattere e anche gli "artigli".
Cassian mostra un carattere forte, risoluto, ma anche una dolcezza ed una tenerezza inusuali che lo rendono più umano: chi legge non può che innamorarsi di questo personaggio e "tifare" per lui nella contesa del cuore di Jacinda.
L'attenzione del lettore è mantenuta costantemente alta, ci sono continui colpi di scena e non mancano momenti di pura adrenalina che investono il lettore, facendolo sentire parte del racconto ed facendogli provare dei veri e propri brividi!
Impossibile annoiarsi durante la lettura di Vanish: il ritmo della narrazione è veloce e la tensione è sempre molto alta, la Jordan è capace di creare empatia tra i personaggi del libro e il lettore e porta quest'ultimo a non volersi staccare dalla lettura, divorando così ogni pagina fino alla fine.
Il finale è aperto e lascia il lettore con la curiosità di sapere come andrà a finire questa meravigliosa avventura tra umani e draki: chiudendo il libro si resta con il desiderio di rirovare presto Jacinda e i suoi amici e di poter scoprire cosa li attende nel terzo ed ultimo volume della saga!
Un libro che consiglio agli amanti del fantasy stufi di leggere di vampiri, licantropi e streghe: Vanish vi farà volare in alto sulle ali dei draki!



valutazione 5

Nessun commento:

Posta un commento