venerdì 11 gennaio 2013

Recensione [Anteprima]: Le imprevedibili conseguenze dell'amore di Jill Mansell


Prezzo: € 9,90
Pagine: 414
Editore: Tre60
Genere: Romanzo
Data Pubblicazione: 17 Gennaio

Una sera mentre si trova in compagnia del suo ragazzo Millie scorge una donna sconvolta che si avvicina alla scogliera, capisce subito che qualcosa non va, che quella donna ha intenzione di buttarsi e incurante di ciò che le sta dicendo il suo ragazzo esce dalla macchina e corre da quella sconosciuta...
Da quella sera la vita di Millie cambierà radicalmente e prenderà pieghe inaspettate...

Una trama fresca, giovane e molto realistica, che racconta la vita di un gruppo di persone semplici e normali, non i soliti bellocci straricchi che di solito ritroviamo in molti libri.
Molti i personaggi che si incontrano durante la lettura, ma solo alcuni di loro sono i veri protagonisti e sono ben delineati, il resto è un contorno piacevole che rende ancor più reale questo romanzo.
Millie è la vera protagonista di questa storia, intorno a lei ruotano varie persone, che rendono la sua vita più "piccante" e mai noiosa! Millie è ironica, spiritosa e fin da subito riesce a conquistare il lettore. Inizialmente la sua sembra una vita come tante, forse un pochino piatta, ma in realtà si svelerà assai movimentata e lei apparirà una ragazza intraprendente e piena di risorse, determinata e soprattutto di una dolcezza disarmante. Figura sempre presente nella vita di Millie è l'amica e coinquilina Hester: lei è davvero una frana, ancora infatuata del ragazzo più bello della scuola mette a repentaglio l'amore della sua vita e nonostante la sua testardaggine e questa sua fissa per Lucas risulta impossibile non adorarla!
Improvvisamente entrano nella vita di Millie Orla Hart, la donna che involontariamente darà una svolta alla vita di Millie e che nello stesso tempo si lascerà travolgere dalla sua freschezza e dalla sua giocosità e Hugh, un giovane ventottenne rimasto vedovo da poco e che ha paura di lasciarsi andare nuovamente all'amore, come se esser felice sia come tradire la moglie. Il suo è un personaggio in continua evoluzione.
Personaggio sicuramente interessante e che fin da subito conquista il lettore è Lucas, un latin lover dalla cattiva reputazione, che però si rivela uno dei personaggi più belli della storia!
Una lettura leggera, per nulla impegnativa, ma assolutamente piacevole: una storia giovane, in cui non mancano scene cariche di comicità e ironia e i cui protagonisti sono persone come tante che soffrono, che sbagliano e che a volte sono incapaci di prendere delle decisioni per pura paura.
Il lettore viene totalmente avvolto da questa storia, diviene parte del racconto, uno degli amici di Millie, ci si sente come se si conoscessero da sempre i vari personaggi, come se fossero amici di vecchia data. Impossibile non farsi travolgere e conquistare da ciascuno di loro, ritrovandosi a ridere per le figuracce di Hester o per le disavventure di Millie.
Un libro delizioso capace di far passare ore piacevoli e che fa si che chi legge si ritrovi in Cornovaglia, lontano dallo stress di tutti i giorni, catapultato in un paesino apparentemente tranquillo, ma che nasconde parecchie sorprese e tanti segreti!
Consiglio questo romanzo a chi ha voglia di qualcosa di nuovo, che si allontana dalle solite storie d'amore e che rappresenta l'amore in tutte le sue forme, l'amore inaspettato e imprevedibile, che coglie all'improvviso quando meno ce lo si aspetta e che è capace di cambiare la vita.





valutazione 5




Nessun commento:

Posta un commento