sabato 9 febbraio 2013

Recensione: L'enigma dell'ultimo apostolo di Scott Mariani



Prezzo: € 9,90
E-book: € 4,99
Pagine: 378
Editore: Tre60
Genere: Thriller

Ben è un ex militare inglese che in seguito alla morte della moglie decide di tornare all'università e finire i suoi studi di teologia e diventare finalmente un prete. Durante i suoi primi giorni ad Oxford un suo vecchio professore e amico di famiglia gli chiede di rintracciare la figlia misteriosamente scomparsa mentre si trovava in Grecia... Doveva esser una lavoro facile, ma in realtà dietro la scomparsa della ragazza c'è molto più di quanto Ben potesse immaginare: ricatti, omicidi, una profezia biblica e la possibilità che una scoperta archeologica possa riscrivere la storia della cristianità.

Una trama avvincente, forse poco realistica, ma senza ombra di dubbio emozionante e capace di ipnotizzare il lettore tenendolo con gli occhi inchiodati al libro.
Molti i personaggi che si susseguono pagina dopo pagina, ma vero protagonista del libro è Ben Hope, un ex soldato britannico forse il migliore in circolazione... Un uomo dilaniato dai sensi di colpa e dal dolore devastante per la perdita prematura della moglie. Un personaggio misterioso, schivo, di cui si sa poco, ma che da subito attira l'attenzione del lettore.
Altro personaggio di rilievo di questa storia è Zoe, una ventiseienne capricciosa e viziata, attratta dagli uomini e soprattutto dai soldi e sarà proprio per i soldi che si metterà nei guai, diventando causa inconsapevole della morte di molte persone.
Vi sono alcuni personaggi che compaiono verso la seconda metà della storia, sono coloro che tirano i fili, ma che l'autore menziona tardi in modo da mantenere sempre alta l'attenzione di chi legge, per non svelare tutto e subito creando così maggiore tensione.
Non sono pochi i personaggi assetati di potere all'interno di questo libro, ognuno persegue obiettivi personali e per farlo è disposto ad usare ogni mezzo... Il modo in cui vengono descritti questi co-protagonisti, la precisione con cui l'autore fornisce i particolari sul loro essere abietti fa si che il lettore da subito non li sopporti, sperando di vederli puniti come meritano.
Le descrizioni sono precise ed accurate, Mariani non si risparmia e descrive in modo minuzioso anche le scene più crude, in laniera tale da aumentare l'enfasi. L'aver optato per descrizioni così approfondite e ben curate fa si che il lettore abbia una vera e propria visione dei fatti, quasi a poter toccare con mano i personaggi, come ad esser un testimone passivo ed impotente di ogni avvenimento.
Il coinvolgimento del lettore è totale e rende la lettura piacevole e soprattutto facendo in modo che chi legge non riesca a staccare gli occhi dal libro.
Chi legge si ritrova come davanti ad un puzzle da mettere insieme, senza però aver davanti l'immagine finale e pagina dopo pagina ha la possibilità di riunire i vari pezzi, ricostruendo in parte gli avvenimenti precedenti che hanno portato alla storia narrata, ma senza mai riuscire ad anticipare la scena successiva...
Forse unica nota negativa sono le troppe scene alla Rambo, dove Ben Hope si ritrova ad affrontare decine di uomini armati riuscendo ad uscirne sempre vivo. Nonostante ciò L'enigma dell'ultimo apostolo è un thriller mozzafiato, capace di tenervi sulla corda fino all'ultimo e che alla fine vi lascerà un pò l'amaro in bocca.
Un libro adatto soprattutto ad un pubblico maschile, ma consigliato anche a chi tra le donne ama l'azione e i film alla Rambo.
Preannuncio che non vi sono storie d'amore all'interno del romanzo e ciò fa si che la storia risulti più avvincente.
Lo stile e il linguaggio dell'autore fanno si che la lettura abbia un ritmo veloce, costantemente in corsa e impediscono di annoiarsi o perdersi tra un avvenimento e l'altro.
Il finale è inaspettato, non si può definire un vero e proprio lieto fine e lascia al lettore una sensazione di amarezza, ma anche di estrema soddisfazione.
L'enigma dell'ultimo apostolo è un libro da leggere tutto d'un fiato, rimanendo sempre in tensione, attenti e pronti a captare ogni più piccolo indizio, seguendo una scia di morte che vi porterà alla fine a svelare quale mistero si cerca di mantenere segreto e soprattutto perché...




valutazione 5


1 commento:

  1. lo sto leggendo in questim giorni quindi leggerò la tua recensione dopo..per ora ho visto solo il voto e fa ben sperare :)

    RispondiElimina