venerdì 23 agosto 2013

Recensione: Il Diario del Vampiro - Lo Squartatore di Lisa Jane Smith


Prezzo: € 5,90
E-book: € 3,99
Pagine: 226
Editore: Newton Compton
Genere: Urban Fantasy

Sono passati 20 anni da quando Stefan ha visto per l'ultima volta suo fratello ed ora che a Londra un assassino assetato di sangue uccide giovani donne si domanda se non sia in realtà Damon...
"Salvatore: mi vendicherò" questa la scritta che troverà Stefan nel luogo dove lo Squartatore è solito colpire: chi è? Cosa vuole dai Salvatore? Perchè?

Nuovo capitolo dei Diari di Stefan, una saga tratta dal telefilm The Vampire Diaries e che racconta la vita dei fratelli Salvatore dal momento della loro trasformazione: un viaggio nel tempo alla scoperta della vita di Stefan e Damon prima del loro incontro con Elena Gilbert.
L'autrice, che ricordo è una ghostwriter, ha fato incontrare i fratelli Salvatore con uno dei serial killer più famosi della storia: Jack lo squartatore!
La storia in sè non sarebbe male, se non fosse che per tutte le 200 pagine non si legge altro che il delirio di Stefan, troppo accecato da se stesso e dal suo odio verso suo fratello al punto da riuscire a farsi dei film mentali che lo portano a convincersi sempre più che Damon passi la vita a studiare come distruggerlo...
I personaggi che si incontrano durante la lettura sono abbastanza caratterizzati, anche se purtroppo poichè tutto è concentrato su Stefan perdono di spessore e le loro vite e il loro ruolo nella storia non è stato ben approfondito.
La lettura in sè non risulta eccessivamente pesante, ma spesso annoia e il continuo leggere di Stefan ossessionato dal fratello porta a non sopportarlo e inevitabilmente si finisce per simpatizzare per Damon...
Molti i colpi di scena e non mancano momenti di tensione, restano però molte domande senza risposta e ci si augura di trovarle nel capitolo successivo di questa serie.
Un libro che consiglio a chi ama il telefilm o a chi ha apprezzato i libri precedenti di questa saga. 





valutazione 5




Nessun commento:

Posta un commento