martedì 12 novembre 2013

Recensione : Il fabbro e il tempo dell'anima di Marco Dainese


Prezzo: € 9,90
E book : € 3,00
Pagine: 72
Editore: Edizioni R.E.I.
Genere: Narrativa

Una raccolta di piccoli spaccati di vita raccontati a volte con poesia, altri con ironia ed altre volte con crudo e semplice disfattismo.
Un libro fuori dagli schemi. 
L'autore interpreta e trascrive un viaggio attraverso il tempo e lo spazio, la quotidianità e gli imprevedibili percorsi dell'anima.


L'autore mescola filosofia e vita di tutti i giorni in racconti privi di veri e unici protagonisti ma pieni di comparse.
Il lettore si trova dentro a "momenti" rubati delle comuni giornate, assiste al susseguirsi dei vari ragionamenti che a volte sfociano nel nulla. 
La lettura a tratti non è facile anche perchè non riesce a coinvolgere chi legge ma lo rende solo spettatore come di solito succede nella vita comune.
Forse il proposito era proprio quello ma a tratti sembra mancare qualcosa.
La scrittura è  pulita e originale e assistiamo fin dove si può spingere l'arte delle parole senza alla fine dire nulla più della scena descritta.
Effettivamente è un libro decisamente in linea col periodo in cui stiamo vivendo, di confusione e desolazione, e il disfattismo palpabile in più punti lo rende attuale e apprezzabile.


valutazione 5




Nessun commento:

Posta un commento