domenica 10 novembre 2013

Recensione : Le favole di Isabella di Franco Zizola



Prezzo: € 15,00
Pagine: 270
Editore: Lunargento (Collana: Cahiers de voyage)
Genere: Narrativa



La storia di Isabella Morra, poetessa lucana del rinascimento, viene raccontata grazie all'autore che compie una meticolosa ricerca su di lei, sul periodo e sul territorio in cui viveva.
Le difficoltà delle donne dedite all'arte di quel periodo sono molteplici.
Isabella sa che la propria famiglia, ovvero il padre ed i fratelli, deciderà del suo futuro senza tenere in minima considerazione le sue opinioni e i suoi desideri.



Un libro decisamente studiato e ricco di informazioni minuziose e dettagliate dell'epoca per ricostruire la vita della poetessa Isabella. L'autore ha cercato di ricostruire , tramite lettere e resoconti dell'epoca, la sua vita aggiungendo non pochi dettagli e aneddoti. 
La tragica fine di Isabella è solo l'epilogo di una vita travagliata come poteva esserlo quello di una donna del cinquecento perdipiù dedita allo studio quindi malvista dagli uomini della famiglia e dal clero.
La donna doveva essere solamente dedita a sfornar figli e ad obbedire senza indugio al marito, al padre ed ai fratelli o sarebbe stata "giustamente" oggetto di violenze fisiche e psicologiche pur di salvaguardare l'onore della famiglia. 
La vita di Isabella si intreccia ad eventi storici decisamente importanti e l'ombra dell'Inquisizione e la peste si fanno sempre più presenti.
Il libro è una piccola miniera di poesie, fatti storici e spaccati di vita, la scrittura moderna si alterna a scritti arcaici e datati rendendo il tutto particolare e interessante.
lo consiglio a chi non si vuol limitare a leggere una biografia ma ad approfondire la propria conoscenza della nostra storia.



valutazione 5









1 commento: