sabato 1 marzo 2014

Recensione: Il lungo racconto dell'origine di Margherita Hack


Prezzo: € 8,90
Pagine: 315
Editore: Baldini & Castoldi Editore
Genere: Saggio


Da sempre l'uomo cerca di comprendere le sue origini. Gli studi delle stelle e dei loro moti per secoli furono legati indissolubilmente alla religione avvalorando miti e leggende a volte anche assurdi. Ogni avvenimento della volta celeste poteva essere interpretato come una manifestazione di divinità. 

Solo dopo Galileo gli studiosi cominciarono a separare l'astronomia dalla religione fondando i loro studi su fatti e dati e non su credenze e dogmi. 
Ancora oggi c'è lo stupore e la curiosità di sapere come facevano gli antichi ad avere dati precisi nonostante le risorse limitate e la mancanza di tecnologia avanzata. 
Margherita Hack ci accompagna attraverso miti e civiltà per farci conoscere il cielo, le stelle ed i loro segreti. 

Il libro si legge d'un fiato è scorrevole e di facile comprensione senza troppi tecnicismi e dati scientifici non sempre alla portata di tutti.

I miti delle civiltà più grandi saranno raccontati con ironia e sobrietà esponendo le varie credenze ed i vari studi fatti dagli astronomi di differenti epoche.
L'autrice riesce a coinvolgere il lettore in questo lungo viaggio esplorando le varie culture e religioni mantenendo viva l'attenzione.
Sicuramente per chi si vuole avvicinare allo studio dell'astronomia si troverà bene con questo libro che di certo non toglierà la voglia di saperne di più.



valutazione 5

Nessun commento:

Posta un commento