lunedì 23 giugno 2014

Recensione: Il nostro amore è per sempre di J. Patterson e E. Raymond




Prezzo:  14,90
E-book: € 9,90
Pagine: 264
Editore: Corbaccio
Genere: Romanzo

Axi e Robinson hanno 17 anni, tutta la vita davanti e la voglia di viverla in maniera completa! Un giorno Axi propone a Robinson di mollare tutto e partire per un viaggio on the road! Robison non se lo fa ripetere due volte e insieme iniziano la loro grande avventura...

Questo è uno di quei libri che lo vedi e pensi "Ho proprio voglia di una bella storia d'amore" e come inizi la lettura ti rapisce e ti seduce, ma arrivati a metà ti pugnala dritto al cuore, ti tradisce, ti scuote e ti fa tremare, lo vorresti chiudere e abbandonarlo e non perché non è bello, bensì perché fa piangere, perché ciò di cui parla fa paura e non lo si vuole affrontare e sai che non riuscirai a chiuderlo, perché ti è entrato dentro, lo senti nelle vene come una droga e hai bisogno di andare avanti e speri fino alla fine...
Axi e Robinson sono gli unici protagonisti di questa storia, per tutta la lettura sarete solo voi e loro e pagina dopo pagina li scoprirete sotto ogni aspetto: imparerete a conoscerli, condividerete gioie, paure e segreti, ve ne innamorerete e infine capirete cosa si portano dentro, cosa li ha segnati così profondamente da spingerli a vivere questa grande avventura!
Probabilmente la scelta di incentrare un'intera storia solo su due personaggi, senza la partecipazione di altri ad alcuni può sembrare azzardata, magari non spinge verso la lettura, ma posso affermare con certezza che invece Patterson ha saputo tessere una storia davvero molto bella e la scelta di avere solo due protagonisti per 260 pagina è stata azzeccata: il lettore si ritrova a stretto contatto con Axi e Robinson, corre lungo le strade americane con loro e piano piano si appassiona alla loro storia, a volte magari non condividendone alcune scelte, altre volte non sopportando il modo di fare di Axi, ma alla fine questi due ragazzini vi entreranno nelle vene, si insinueranno in voi furtivamente e allora non avrete più speranza!
La storia viene raccontata attraverso Axi, è una specie di Diario di Viaggio in cui lei riporta fin dall'inizio la loro strabiliante avventura e lo fa in maniera semplice e coinvolgente.
Tutto, compreso Robinson, viene descritto da Axi ed è lei che permette al lettore di conoscere meglio e in maniera abbastanza approfondita il suo compagno di viaggio.
Per circa metà libro il racconto è incentrato sulle varie tappe del viaggio di Axi e Robinson ed è divertente assistere ai loro sketch ritrovandosi a sorridere per qualche loro battuta.
In silenzio pagina dopo pagina i due protagonisti si insinuano in voi, non vi abbandonano e vi trascinano di qua e di là e tutto sembra normale, forse si ha l'impressione che non vi sia una vera e propria storia, ma tutto all'improvviso cambia e la seconda metà del libro coglie di sorpresa il lettore, che passa da momenti di totale relax a momenti di dolore, come se ci si ritrovasse a nuotare in una piscina fatta di lacrime e disperazione, con la consapevolezza che forse il lieto fine non esiste!
La storia è raccontata con maestria e il lettore vi ci si abbandona completamente per poi rendersi conto che Patterson ha tessuto intorno a lui una fittissima tela di ragno e scappare da quelle pagine e dalla realtà di Axi e Robinson è impossibile. Il coinvolgimento emotivo è davvero tanto, è raro non sentirsi coinvolti empaticamente e questo rende più difficile alla fine lasciar andare i due protagonisti e vi capiterà anche di versare qualche lacrima...
Probabilmente prendendo in mano questo libro e ammirandone la copertina vi verrà da pensare che è la solita storia d'amore sdolcinata, ma non fermatevi al primo sguardo, andate oltre, apritelo e lasciatevi prendere per mano da Axi, perchè questo è un libro tutto da vivere e scoprirete che non parla solo di amore, infatti pagina dopo pagina vedrete i due protagonisti cambiare, crescere e tirar fuori un carattere più forte e determinato rispetto alle prime pagine!
Patterson con questo romanzo ha superato se stesso e ancora una volta ha dimostrato di poter passare dai thriller ai fantasy ai romance senza alcun problema: uno scrittore poliedrico che riesce sempre a catturare l'attenzione del lettore.
Posso solo aggiungere che raramente vi capiterà di annoiarvi durante la lettura e vi sentirete continuamente spinti verso la fine, trascinati quasi con forza e resistere sarà impossibile!



valutazione 5

Nessun commento:

Posta un commento