mercoledì 15 ottobre 2014

Recensione: Attraverso il Fuoco di Josephine Angelini



Prezzo: € 16,50
E-book: € 11,99
Pagine: 416
Editore: Giunti Y
Genere: Young Adult

Lily è un'adolescente dalla vita difficile: sua mamma è pazza, suo padre le ha abbandonate e lei è malata di qualcosa che nemmeno i medici sanno spiegare e come se non bastasse il suo migliore amico le spezza il cuore al punto che lei vorrebbe solo morire... Ed è proprio dopo una crisi allergica che quasi l'ha uccisa che Lily viene convinta da Lilian a seguirla ed ad andare in un altro mondo... Lilian altri non è che la Lily di un mondo parallelo, in cui tuto funziona grazie alla magia... Per Lily inizierà una nuova vita che la porterà a prender decisioni importanti...


Premetto che io adoro la Angelini e che ho apprezzato molto la trilogia The Awakening series, ma nonostante ciò ho iniziato la lettura di questo nuovo romanzo con qualche dubbio.
La trama può sembrare banale e ci sono forse piccole cose che ad alcuni lettore possono apparire fuori luogo o assurde, ma nel complesso Attraverso il fuoco ha un qualcosa di diverso ed è meno banale di molti altri Young Adult che parlano di streghe e magia.
La magia regna sovrana in questo romanzo ed anche se la storia si svolge in un mondo che usa la luce o il frigorifero la scienza è totalmente bandita e questo fa si che anche per rendere l'acqua potabile si debba ricorrere alla magia... Forse ciò può apparire un controsenso, ma leggendo attentamente il libro tutto diviene chiaro e molti dei dubbi che sorgono all'inizio vengono piano piano dissipati.
Quando ho iniziato Attraverso il fuoco ho deciso di non andare a rileggerne la trama, volevo assaporarlo e scoprirne la storia pagina dopo pagina e devo ammettere che è stata la scelta migliore: la Angelini non svela subito la vera natura di Lily, ma la presenta come un'adolescente apparentemente come gli altri, che però è malata, con tantissime allergie che la portano spesso a rischiare di morire all'improvviso.
Questo approccio mi ha sicuramente dato la possibilità di apprezzare di più Attraverso il fuoco e mi ha anche fatto nascere molta curiosità su ogni personaggio.
I personaggi intorno a cui ruota la storia sono forse un pò troppi, a tratti ho fatto fatica a ricordarmi i nomi di tutti e il ruolo che avevano, ma nonostante ciò sono quasi tutti ben caratterizzati, con personalità forti e ben delineate.
Lily è uno di quei personaggi che non si sa mai fino a in fondo se la sia ama o la si odia, personalmente l'ho trovata molto testarda e a tratti egoista, anche se in realtà andando avanti con la lettura si dimostra solo molto spaventata e confusa. La sua "gemella" Lilian è invece insopportabile, arrogante, prepotente e anche enigmatica...
Tristan così come Lily ha due facce, essendo presente sia nel mondo di lily sia in quello dove lei viene portata dalla magia... Uno è un ragazzino sciocco, che usa le donne solo per il suo piacere, trattandole come oggetti, l'altro è sempre un Don Giovanni, ma in qualche modo è diverso, meno superficiale anche se difficilmente chi legge riesce a capire veramente chi è...
E poi c'è Rowan (per chi avesse dubbi vorrei precisare che questo è un nome maschile della tradizione inglese): questo è sicuramente uno dei personaggi più particolari del libro, molto chiuso, a tratti misterioso, sensibile ma anche freddo e brutale...
Come ho detto sono molti i personaggi che compaiono durante la lettura e non è possibile elencarli tutti, ma ognuno in un modo o nell'altro lascerà in voi un segno, farà nascere delle emozioni ben precise e a volte vi verrà voglia di prenderne qualcuno a calci!
Le descrizioni fatte dalla Angelini sono precise, nitide e soprattutto rendono la storia più reale, danno al lettore la sensazione di trovarsi nei luoghi descritti, di riuscire a vederli!
Perfetti anche i dialoghi, mai troppo lunghi o troppo noiosi...
Fin dall'inizio il lettore sente nascere la curiosità di capire perchè Lily è sempre malata, perchè il suo corpo sembra non esser capace di vivere nel mondo in cui appartiene e ciò porta il lettore ad andare avanti, a divorare il libro pagina dopo pagina sentendo crescere sempre di più non solo la curiosità ma anche il bisogno di sapere, approfondire e capire!
Attraverso il fuoco nonostante le sue 400 pagine è uno di quei libri che si legge tutto d'un fiato, che nel giro di pochi giorni e che una volta arrivati alla fine lascia il desiderio di poterne avere ancora...
Molti i momenti carichi di tensione e altrettante sono le scene d'azione tanto che raramente ci si annoia e difficilmente si riesce a staccarsi dalla lettura.
Il finale vi stupirà e magari vi lascerà un pò delusi, perchè sentirete il bisogno di sapere come andrà a finire.
Un libro questo che consiglio vivamente, lo considero una lettura leggera, nuova e coinvolgente, capace di coinvolgere il lettore dall'inizio alla fine e soprattutto di far arrivare alla fine in un batter d'occhio.


valutazione 5

2 commenti:

  1. E' il primo commento positivo che leggo, che bello! E' in WL da un po', ma con tutte le recensioni negative mi ero abbattuta.

    RispondiElimina
  2. Mi sta venendo davvero moltissima curiosità verso questo romanzo che avevo inizialmente ignorato perché non molto interessata alla Awakening serie e,proprio come dici tu, la trama non mi aveva fatto immaginare un romanzo originale. Mi sto ricredendo: ti ha coinvolta davvero molto, spero possa farlo anche con me *-*

    RispondiElimina