Recensione: Agenda della Mela 2015 di Jessica Di Fraia


Prezzo: € 15,00 in offerta a 12,00
Pagine: 160
Editore: Brigantia Editrice


“Io sono pagana. Le rocce, il vento, i ruscelli, gli animali sono miei fratelli. In loro si completa la mia vita. In loro è presente la scintilla divina che guida il mio spirito”.

Anche quest'anno la casa editrice Brigantia ha pubblicato l' Agenda della mela e ha scelto come autrice Morgana, la creatrice del sito stregadellemele, a cui fino a qualche anno fa era legato uno dei forum pagani più grandi della rete!
L'Agenda della mela non è una semplice agenda, è anche un insieme di consigli e ricette per chi è pagano e per chi si vuole avvicinare a questa antica religione.
L'agenda si apre con uno scritto dell'autrice Io sono pagana, una descrizione emozionante e commovente che da un'idea precisa di cosa vuol dire esser pagano.
Ed è vero che l'anno è già cominciato, ma sfogliando questa agenda giorno dopo giorno troverete tantissimi consigli su come preparare incensi, ricette da condividere con amici e parenti durante i Sabba e naturalmente vengono fornite anche le nozioni base che permetteranno a chi non conosce il paganesimo di comprenderlo meglio.
Pagina dopo pagina entrerete nel meraviglioso mondo di Morgana, che vi racconterà come ha trovato la sua bacchetta o quanto ama le mele e perchè...
Un'agenda si, ma che racchiude in sé un mondo infinito e che è stata creata dall'autrice con amore e passione e in ogni pagina è forte e presente il suo esser pagana, donna, madre e anche una grande cuoca!
Lasciatevi incantare da Morgana, mordete la sua mela e fatevi accompagnare in questo nuovo anno da un'agenda diversa, unica e magica!
Ed ora vi lascio una piccola ricetta per il prossimo Sabba: Ostara - 21 Marzo

UOVA BASILICATE DI OSTARA

3 Uova
Le foglie di un mazzetto di basilico
Olio evo
50gr mozzarella
Sale e pepe
1 fettina di speck cotto

In una padella antiaderente mettete a scaldare due cucchiai di olio extravergine d'oliva. Appena è caldo, tuffate le vostre uova e iniziate a strapazzarle con una spatola. Salate, pepate, sminuzzate il basilico, mettete la mozzarella a pezzetti.
Strapazzate ancora: tutti gli ingredienti devono fondersi e filare. 
Servire caldissime con una fettina di speck cotto.




valutazione 5

Commenti