giovedì 25 giugno 2015

Recensione: Era del Sole di Elisa Erriu


Prezzo: €17,00
Pagine: 320
Editore: Serra Tarantola
Genere: Fantasy
Data di pubblicazione: 2 aprile 2014

L'antica disputa tra Bene e Male è un gioco in cui gli uomini non comandano. Fin dall'alba dei tempi, i Kami, divinità con sembianze demoniache, e gli Yokai, esseri mutaforma creati dall'unione di due anime, sono stati celatamente i veri padroni del destino. Perché il destino di tutti è legato al mistero dell'Era, e Ariom, la Signora dei Kami, custodisce tale mistero. Questo segreto marchierà, come dono o maledizione, la vita della giovane Daila, obbligata a lottare non solo per lei e a combattere contro un rivale temuto come l'amore. Il Rokalipse si avvicina e lei dovrà fare delle scelte. Scelte che potrebbero cambiare il mondo intero. E nel confine silenzioso tra realtà o fantasia, l'autrice non sa che col mondo da lei plasmato si sta per creare un legame indissolubile.

In Italia abbiamo autori in grado di creare storie bellissime, ma a volte il nostro voler guardare sempre troppo al di là del confine non ci aiuta a valorizzarli come meritano, ed è anche per questo che ho voluto scrivere questa particolare recensione.
La prima cosa che colpisce di questo libro è sicuramente il modo in cui viene impostata la storia: all'inizio infatti ci si trova davanti a due scenari paralleli con due protagoniste differenti, l'una facente parte della fantasia e l'altra del nostro mondo con una sola grande passione, la scrittura, ed una vita tormentata. Improvvisamente però la fantasia diventa realtà, i due mondi si fondono e il lettore viene catapultato in un mondo fantastico, popolato da creature misteriose e sconosciute all'occhio umano, ma che egli stesso è in grado di percepire, come se fosse parte della storia, grazie all'intensità delle descrizioni dell'autrice: un po' come Bastiano ne "La storia infinita" il lettore verrà a contatto con la protagonista, crescerà con lei, prenderà decisioni con e per lei e si troverà a tu per tu con il suo mondo.
Cominciano così le avventure di Daila, una meravigliosa guerriera dai lineamenti delicati, ma dall'animo e dagli atteggiamenti pungenti; nel corso della storia si incontrano altri personaggi, come LLoykan e Timaxos, altrettanto ben dettagliati, ma che l'autrice ci fa scoprire poco per volta lasciando quel senso di mistero che altro non fa se non incuriosire maggiormente il lettore incitandolo a proseguire nella lettura.
Un altro elemento particolare che ritroviamo in tutto il libro è sicuramente l'originalità: Elisa Erriu ci stupisce con la sua grande conoscenza della mitologia giapponese, che usa sapientemente all'interno del romanzo dando vita a figure a me fino ad ora sconosciute incuriosendomi ancor di più.
Lo stile scorrevole, accattivante e magnetico contribuisce a dar vita ad un'opera che ha tutto l'occorrente per divenire un autentico best-seller e sicuramente uno dei migliori fantasy in circolazione.
Era del Sole è il primo libro di una trilogia che promette grandi cose ed un grande avvenire, se mi dovessero chiedere a chi consigliare questo libro non direi solo, come è ovvio che sia, a chi ama il genere, ma estenderei l'invito alla lettura anche a tutti coloro che hanno voglia di qualcosa di intenso e di farsi coinvolgere dalla potenza di una storia diventata realtà.

In ultimo, vi invito a tenere d'occhio il nostro blog e la pagina Facebook dedicata al libro (Era del Sole) per essere sempre aggiornati sulle novità: presto uscirà il sequel del romanzo, Era della Luna.





valutazione 5

8 commenti:

  1. Pure a me era piaciuto tantissimo *-* questo dimostra, come hai detto, quanto siano sottovalutati gli autori italiani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere trovare riscontri positivi anche in altre persone :) Sì assolutamente, purtroppo è così solo perché non sono "famosi", ma se non gliene danno la possibilità come fanno a sfondare?..

      Elimina
  2. Datemi una penna e conquisterò il mondo (quale però non si sa ) *__* scherzi a parte, grazie davvero, dal più profondo del cuore, di credere nel mio piccolo..."sogno" <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu continui a ringraziare me per la recensione, ma devo essere io a ringraziare te per il libro <3

      Elimina
  3. A me è piaciuto tantissimo! E' molto brava Elisa Erriu :)

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Vale prova a leggere qualcosa di leggero sul genere, sul Fantasy, magari potresti scoprire un genere del tutto nuovo nelle tue corde :)

      Elimina