venerdì 30 ottobre 2015

Recensione: Una serata con Audrey Hepburn di Lucy Holliday


Prezzo: € 10,97
E-book: € 6,99
Pagine: 330
Editore: Harlequin Mondadori
Genere: Romance

Libby ha 29 anni, una madre ossessionata da provini e successo per le figlie, una sorella troppo egoista ed un padre che ha messo il lavoro davanti a tutti, ma che le ha anche trasmesso la passione per i grandi film Hollywoodiani e naturalmente per Audrey Hepburn... E se tutto ciò non bastasse il giorno in cui finalmente decide di andare a vivere da sola viene licenziata, si brucia i capelli, fa una figuraccia con uno degli attori più famosi e fighi del momento ed Audrey Hepburn compare all'improvviso a casa sua! E le cose potrebbero anche andare peggio...


A volte capita di leggere un libro ed avere l'impressione di esser finiti dentro una bellissima commedia romantica degli anni 60 ed è l'impressione che ho avuto leggendo questo libro. Mi verrebbe da dirvi preparate il popcorn, mettetevi comodi e godetevi la visione di questo bellissimo film... E già perchè Una serata con Audrey Hepburn da al lettore l'impressione di essere al cinema a guardare un vecchio film in bianco e nero, lo fa ridere, sognare e soffrire e gli fa invidiare tantissimo la protagonista!
È una storia semplice quella raccontata da Lucy Holiday, la cui protagonista è una ragazza come tante, normale e non la classica super bella a cui va tutto bene, anzi a dirla tutta è pure un po' sfigata e gliene capitano davvero di tutti i colori, per non parlare poi che deve da sempre convivere con una madre ed una sorella che pensano solo al loro interesse personale, senza mai domandarsi veramente lei come sta!
Libby è adorabile, a volte magari da un pochino sui nervi, ma per il lettore è davvero impossibile non amarla! Certo forse è un po' troppo fissata con Audrey Hepburn, ma sinceramente chi non lo è? E così Libby una sera si ritrova seduta sul suo vecchio gigantesco divano puzzolente a parlare con Audrey Hepburn, raccontandole i suoi problemi e facendole scoprire le novità del ventesimo secolo!
Raramente mi capita di leggere libri in cui tutti i personaggi che si incontrano andando avanti con la lettura sono ben caratterizzati e quando accade resto sempre piacevolmente soddisfatta, come in questo caso, in cui vi ritroverete a leggere di tutti coloro che si incontrano e scontrano con Libby e scoprirete di ognuno piccoli o grandi caratteristiche personali, caratteristiche che escono fuori grazie soprattutto ai molti dialoghi presenti nel libro e che tirano fuori davvero il meglio e il peggio di ognuno.
Una serata con Audrey Hepburn `prima di tutto la storia di una ragazza che ha vissuto per troppi anni all'ombra della sorella, facendo un lavoro che non le interessava per nulla solo per compiacere la madre e vivendo un rapporto conflittuale con un padre incapace di capire cosa vuol dire amare: una finestra sul mondo di Libby, che alla fine trova la sua strada grazie anche alle sue chiacchierate serali con il suo idolo cinematografico!
Primo di una trilogia questo è il libro perfetto per rilassarsi e godersi il piacere della letture, lasciandosi andare e ritrovandosi a ridere leggendo le varie disavventure di Libby!
Lucy Holliday ha un gran talento, il suo stile è fresco, frizzante, divertente e mai noioso ed ha creato una vera e propria commedia cinematografica, con molti dialoghi, pochissimi punti morti e con descrizioni così dettagliate degli ambienti e degli avvenimenti che si ha l'impressione di averli davanti agli occhi.
Il finale naturalmente è aperto, perchè ci saranno ancora un paio di incontri tra Libby e qualche star hollywwodiana di altri tempi!
Piccola curiosità: ci saranno momenti che penserete che il finale sia scontato, farete un sacco di congetture anche sul bellissimo Dillon O'Hara, l'attore sciupamodelle che si interesserà a Libby, bene sappiate che nulla fino alla fine è come sembra e che Una serata con Audrey hepburn è un libro tutto da vivere e soprattutto da scoprire!





valutazione 5

5 commenti:

  1. Sono d'accordo con la recensione, anche a me è piaciuto molto!

    RispondiElimina
  2. Davvero molto carino :) magari prima o poi lo leggerò :)

    RispondiElimina
  3. A questo punto non mi resta che leggerlo :) Peccato che faccia parte di una serie.. Ho troppe serie inconcluse ancora :(

    RispondiElimina
  4. carino ma niente di speciale secondo i miei gusti, e sembra una storia un po già letta

    RispondiElimina