lunedì 30 novembre 2015

Recensione [Anteprima] : Quel fantastico peggior anno della mia vita di Jesse Andrews

Quel fantastico peggior anno della mia vita

Prezzo : € 17,50
Ebook: € 8,99
Pagine: 264
Editore: Einaudi
Genere: Romanzo

In uscita inizio Dicembre 2015

"Io sono Greg, quello che ha scritto questo libro. 
Poi c'è Earl, il mio amico. 
E questa è la storia dell'anno che lui e io abbiamo passato con Rachel, cercando di tirarla su. 
Per lei abbiamo anche girato un film. 
Forse il piú brutto film di tutti i tempi."

ll primo giorno di scuola, per Greg, è stato anche meglio del previsto. Stavolta, se non altro, nessuno gli ha spremuto le bustine di senape sulla testa. Il suo buonumore, però, dura poco. Il tempo che la madre torni a casa e gli spieghi che la sua compagna Rachel è ammalata e che lui dovrà starle vicino. Per uno come Greg, il nerd piú asociale della scuola, non poteva esserci notizia peggiore. La sola consolazione è che con lui ci sarà pure il suo amico Earl. Insieme decideranno di girare un film per lei. Un film che avrà un'unica, devotissima fan.


Greg Gaines è il tipico adolescente americano la cui unica preoccupazione è finire l'ultimo anno di scuola senza attirare troppo l'attenzione uscendone incolume.
Il fragile equilibrio che ha raggiunto verrà spazzato via in una manciata di secondi da sua madre. 
Lei vuole che si riavvicini a Rachel visto che è malata e che ha bisogno di qualcuno che le tiri sù il morale. 
Naturalmente Greg non ha scelta e coinvolgerà casualmente anche il suo amico Earl in un misto tra allegria forzata,sensi di colpa e film autoprodotti.
Greg si sforza, si sforza decisamente molto, per essere d'aiuto a Rachel ma non è una cosa che sente. L'essere stato costretto a riavvicinarsi all'amica di un tempo lo fa vivere in perenne stato di contraddizione. 
Tutti lo elogiano per il bel gesto ma lui sa che non l'ha fatto per bontà ma per costrizione e prova un misto di vergogna e frustrazione.
Earl è un ragazzo abbandonato a se stesso con problemi di controllo della rabbia che vive assieme a dei fratelli decisamente ingestibili e una madre assente.In Greg ha trovato un amico che non lo giudica e che riesce a sopportare le sue sfuriate e uscite decisamente volgari.
La passione per i film di nicchia di Gaines senior li accomunerà e li spingeranno a girare molti film amatoriali che non mostreranno a nessuno... tranne che a Rachel! 
Quando chiederanno, anzi obbligheranno, Greg a fare un film per lei il ragazzo non riuscirà a dir di no e sarà terrorizzato perchè di colpo tutta la scuola si accorgerà di lui ed è proprio quello che non vuole!
L'autore riesce a mettere a nudo i sentimenti contrastanti e confusi degli adolescenti, la loro insofferenza verso genitori che non li ascoltano o non li conoscono affatto, le dinamiche tra ragazzi e ragazze nell'ambiente scolastico.
Il romanzo è scritto in forma di diario/documentario, pieno di elucubrazioni di Greg, di ipotetiche liste, di tattiche amorose fallimentare da tenere a mente per non usarle più e del come sia riuscito a girare un film bruttissimo solo per Rachel.
L'argomento è molto delicato, la malattia di una ragazza della sua età, di una ragazza che era stata sua amica anni prima da giovanissimi. 
Lui per primo mette in chiaro che non c'è una morale ma : non credetegli!
I protagonisti man mano che si legge prendono spessore e diventano interessanti, molto più di quello che ci si aspetterebbe.
Il libro scorre veloce e sembra veramente di trovarsi lì con loro, i personaggi "adulti" ,che fanno da corollario all'insolito trio, potrebbero benissimo essere persone conosciute con debolezze e carenze.
Non si cade nel melodrammatico o nel retorico, non c'è un finale ad effetto o un colpo di scena ed è proprio per questo che lo si apprezza.

Non ho avuto il piacere di vedere il film tratto da questo libro ma so che ha trionfato su critica e pubblico al Sundance Film Festival.




valutazione 4












3 commenti:

  1. Recensito oggi anch'io, e ho apprezzato come te. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Ammetto che mi aspettavo qualcosa di strappalacrime o melenso. Invece è decisamente fuori dal coro e sicuramente piacerà!

      Elimina
  2. si sembra bellissimo, la storia e molto bella

    RispondiElimina