sabato 12 settembre 2015

Recensione [Anteprima]: Maleficio di Rachel Hawkins


Prezzo: € 14,90
E-book: € 4,99
Pagine: 288
Editore: Newton Compton
Genere: Young Adult - Fantasy
Data Pubblicazione: 17 Settembre

Sophie ha scoperto la sua vera natura e la cosa non le piace per nulla, tanto che chiede al padre di aiutarla a diventare normale... Come se tutto ciò non bastasse Archer Cross si è rivelato un traditore e il padre di Sophie ha deciso di portare lei, Jenna e Cal in inghilterra per l'estate! Sphie e i suoi amici scopriranno ben presto che queste non saranno semplici vacanze e che difficilmente le dimenticheranno!

Ho amato molto il primo volume di questa saga (RECENSIONE) e quando ho saputo che la Newton avrebbe pubblicato il secondo volume non stavo più nella pelle, volevo leggerlo e soprattutto volevo sapere cosa sarebbe successo a Sophie e i suoi amici!
Di solito il secondo volume di una trilogia tende ad essere più lento e meno avvincente, ma non è il caso di Maleficio, che fin dalle prime pagine porta il lettore a Hecate Hall, la scuola riformatorio per Peodigium: poche righe e si è subito stregati dal racconto di Sophie e la curiosità e le domande che affolanno la mente del lettore prendono il sopravvento spingendolo a proseguire senza sosta nella lettura!
La scena si sposta da Hecate Hall in inghilterra, più precisamente a Thorne Abbey, l'imponente sede del Consiglio dei Prodigium e qui faremo la conoscenza di alcuni nuovi personaggi, tra cui due giovani demoni e la sorella della direttrice di Hecate Hall! Ed ecco che le domande inziano a farsi avanti sia in Sophie sia nel lettore: ma Sophie e il padre non erano gli unici due demoni? Chi sono Nick e Daisy? Qualcuno sta creando nuovi demoni? Ed è proprio a questo punto che oramai non si torna indietro, si resta improgionati nelle pagine del libro procedendo velocemente senza rendersene conto!
Per quanto riguarda i vari protagonisti di questo nuovo volume posso dire che solo Sophie risalta su tutti, il padre stuzzica la curiosità del lettore, ma resta troppo spesso nell'ombra e come la figlia tende ad avere troppi segreti...
Sophie non è cambiata molto rispetto al primo volume, è ancora molto incosciente e non ha imparato nulla dalla sua brutta esperienza con Alice, la sua bisnonna demone... Nonostante sappia che avere segreti è sbagliato e non chiedere l'aiuto dei suoi amici o del padre porterà solo guai lei lo fa ed in fondo se non facesse di testa sua non esisterebbe il libro!
Le sue battute taglianti e il suo sarcasmo sono una delle parti migliori del libro, fanno sorridereil lettore e smorzano un pochino i toni quando la narrazione si fa più complessa... 
Il rapporto tra Sophie e suo padre è una delle cose che mi è piaciuta di più, anche se lui compare poco quel poco basta a rubare il cuore al lettore: il padre di Sophie è un vero British, parla usando paroloni arcaici e altisonando, come la figlia ha una lingua tagliente e ogni tanto scioglie il lettore con delle frasi ad affetto che trasudando miele!
In questo volume ritroveremo sia Cal sia Archer: il primo è un'ombra che ogni tanto fa capolino tra le pagine, mentre Archer fa piccole comparse di un certo spessore e le sue azioni e le sue battute riempiono il vuoto lasciato dalla sua poca presenza!
Con Maleficio vi ritroverete a fare il tifo o per Cal o per Archer o addirittura per tutti e due, incapaci di scegliere chi sia il vostro fidanzato preferito... Io li adoro entrambi, nonostante Archer non mi sia totalmente simpatico ha quel qualcosa che mi porta a tifare per lui, naturalmente fino a quando non ricompare Cal e allora tutto cambia e mi ritrovo più confusa che mai! Son convinta che molti di voi si ritroveranno a provare le stesse cose e rimanderete una presa di posizione al terzo libro!
Le descrizioni degli ambienti e delle sensazioni provate da Sophie sono accurate, tanto che il lettore ha l'impressione di esser davanti ad un film e non perso tra le pagine di un libro!
Il ritmo della narrazione è altalenante e momenti tranquilli si alternano a scene movimentate e questo rende la lettura piacevole, mai noiosa e assai scorrevole.
Nei momenti un po' più piatti e tranquilli vengono fornite alcune informazioni in più al lettore, anche se spesso fanno aumentare i dubbi e accrescono la curiosità...
Verso la fine la narrazione si fa più incalzante, l'adrenalina aumenta e il lettore finisce per trattenere il respiro e ripetersi che non può accadere, che quello che legge non ha senso e quando spera di riuscire a scoprire come andranno a finire le cose ecco che c'è un colpo di scena inaspettato che non scioglie i dubbi, ma ne crea di nuovi e tute le domande resteranno sospese in attesa di una risposta e vi ritroverete ad osservere l'ultima pagina domandandovi "Ed ora?".
Ed ora non ci resta che aspettare pazientemente che la Newton pubblichi il terzo volume, sperando che abbia pietà di noi lettori e ci faccia questo meraviglioso regalo prima possibile!


Ps eccovi in anteprima la cover del terzo ed ultimo volume di questa saga...











valutazione 5

11 commenti:

  1. Recensione stupenda! *-* Non vedo l'ora di acquistarlo! La Newton non delude mai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero!!! Io sono indecisa se prendere il terzo volume in francese :p

      Elimina
    2. Ma quanto invidio voi tutte che riuscite a leggere in lingua! :(
      A me piacerebbe non solo per imparare e esercitarmi su una nuova lingua, ma anche perchè credo che un libro in lingua originale sia molto più bello!

      Elimina
  2. Davvero molto bella la recensione :) e trovo molto carino il libro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa saga mi piace molto :)

      Elimina
  3. Oddio, io già non stavo nella pelle... adesso non so come farò a resistere XD

    RispondiElimina
  4. Bellissima recensione...non vedo l'ora di leggerlo!!! *___*

    RispondiElimina
  5. Mmmm si, son sempre più convinta ad iniziare questa saga :)

    RispondiElimina
  6. Non vedo l'ora di leggerlo *o*, incantesimo mi è piaciuto e aspetto con ansia Maleficio

    RispondiElimina
  7. Ho voluto rileggere incantesimo per godermi a pieno il secondo volume... e mi è piaciuto moltissimo! forse l'unica pecca è che ho trovato il finale un po' affrettato! L'autrice avrebbe potuto regalarmi un po' di pagine in più! Speriamo il seguito non sia lontanissimo.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sul finale l'autrice è sempre un po' frettolosa... io sto valutando di leggere il terzo vulume in francese ^^

      Elimina